Caro Duemilaeventi,

sei pronto a prenderti un bel po’ di accidenti?

 

Questa è una lettera di richiesta per risarcimento danni morali 

a noi spose che ti avevamo scelto per i nostri matrimoni ideali.

 

A Capodanno a te con gioia abbiamo brindato,

ignare di quello che sarebbe presto capitato…

 

Con quella tua cifra tonda ci hai proprio fregate, 

tutte noi siamo corse ad occupare le tue date!

 

Preso dal panico, hai deciso così di tagliare la testa al toro…

e in un attimo sei passato anche tu al telelavoro.

 

#iorestoacasa il tuo motto è diventato

e #iorestonubile il nostro futuro assicurato.

 

Renzo e Lucia hanno avuto a che fare con la peste,

e a noi il Coronavirus ha fatto da guastafeste!

 

Gli assembramenti infatti sono stati vietati

e mi spieghi come si fa a togliere i nonni dagli invitati?

 

Se poi la sposa lui vuole baciare,

la mascherina prima deve sollevare!

 

Nel frattempo il caro 2021 finito ormai in bancarotta,

si sfrega le mani per questa sua fortuna galeotta…

 

Abbiamo deciso infatti di rimandare,

perché delle limitazioni non ci vogliamo accontentare.

 

Si ricomincia così con le chiamate ai fornitori

e ad incastrare di nuovo tutti quanti sono dolori…

 

La data del matrimonio ancora non sappiamo

e agli alcolisti anonimi ormai ci iscriviamo!

 

Stavolta, te lo dico, mi hai fatta proprio incazzare,

ma forse non hai capito con chi hai a che fare:

 

da 14 anni sto insieme alla persona che amo,

e questa non è certo la prima sfida che affrontiamo.

 

Alla fine però tutto accade per una ragione,

siamo arrivati ormai a questa disperata conclusione.

 

Sperando che la felicità sarà valsa l’attesa

… e che poi tutto sarà in discesa!

 

Proprio oggi un anno dalla promessa è passato

e il matrimonio ancora non è stato celebrato:

 

di amore però ce n’è in gran quantità

e per questo al futuro guardiamo con positività.

 

Prima di salutarti vorrei quindi dirti “nessun rancore”,

ma per un bel po’ continuerò a maledirti a tutte le ore!

 

Con affetto (ma anche no),

Una futura sposa (del 2021) 

Una lettera di risarcimento danni morali in cui potrebbero ritrovarsi molte spose di quest'anno... #ViaggiSenzaBiglietto #LetteraAl2020

Pubblicato da Viaggi Senza Biglietto su Lunedì 15 giugno 2020
Visualizza questo post su Instagram

Caro Duemilaeventi, sei pronto a prenderti un bel po’ di accidenti? Questa è una lettera di richiesta per risarcimento danni morali a noi spose che ti avevamo scelto per i nostri matrimoni ideali. A Capodanno a te con gioia abbiamo brindato, ignare di quello che sarebbe presto capitato… Con quella tua cifra tonda ci hai proprio fregate, tutte noi siamo corse ad occupare le tue date! Preso dal panico, hai deciso così di tagliare la testa al toro… e in un attimo sei passato anche tu al telelavoro. #iorestoacasa il tuo motto è diventato e #iorestonubile il nostro futuro assicurato. Renzo e Lucia hanno avuto a che fare con la peste, e a noi il Coronavirus ha fatto da guastafeste! Gli assembramenti infatti sono stati vietati e mi spieghi come si fa a togliere i nonni dagli invitati? Se poi la sposa lui vuole baciare, la mascherina prima deve sollevare! Nel frattempo il caro 2021 finito ormai in bancarotta, si sfrega le mani per questa sua fortuna galeotta… Abbiamo deciso infatti di rimandare, perché delle limitazioni non ci vogliamo accontentare. Si ricomincia così con le chiamate ai fornitori e ad incastrare di nuovo tutti quanti sono dolori… La data del matrimonio ancora non sappiamo e agli alcolisti anonimi ormai ci iscriviamo! Stavolta, te lo dico, mi hai fatta proprio incazzare, ma forse non hai capito con chi hai a che fare: da 13 anni sto insieme alla persona che amo, e questa non è certo la prima sfida che affrontiamo. Alla fine però tutto accade per una ragione, siamo arrivati ormai a questa disperata conclusione. Sperando che la felicità sarà valsa l’attesa… e che poi tutto sarà in discesa! Proprio oggi un anno dalla promessa è passato e il matrimonio ancora non è stato celebrato: di amore però ce n’è in gran quantità e per questo al futuro guardiamo con positività. Prima di salutarti vorrei quindi dirti “nessun rancore”, ma per un bel po’ continuerò a maledirti a tutte le ore! Con affetto (ma anche no) da una futura sposa (del 2021) _____ #unannodopo #promessadimatrimonio #nonsimolla #wedding #weddingday #matrimonio #bride #bridetobe💕💪🏻 Si ringrazia @sara_zambe per il velo🥰

Un post condiviso da 𝑴𝒂𝒓𝒕𝒊𝒏𝒂 ⱽⁱᵃᵍᵍⁱ ˢᵉⁿᶻᵃ ᴮⁱᵍˡⁱᵉᵗᵗᵒ (@martimonti_) in data:

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su