Ho imparato che l’ultima goccia non sai che è l’ultima finché non cade.

L’ultima goccia, a volte, è solo una parola che non volevi sentire.

L’ultima goccia può essere una caldaia che si rompe, una macchina che non parte, un bambino che piange.

L’ultima goccia è silenziosa e cade senza fare rumore, ma ti rompe in mille pezzi.

L’ultima goccia non te la aspetti, è lei che aspetta te.

E quando arriverà quel giorno, tu penserai che tutto sia finito e che nulla potrebbe andare peggio.

E invece sarà proprio grazie a quell’ultima goccia che rinascerai. 

Condividi su